Calenzano ( Firenze) IT
+39 055 420.75.14
Stai cercando qualcosa?
Search
Calenzano (Firenze) IT
+39 055 4207514

La produzione dell’olio d’oliva

La produzione dell’olio d’oliva

L’olio extravergine di oliva ha avuto un costante incremento di produzione a partire dagli anni ’90 grazie soprattutto alla spinta Spagnola che ha definito una chiara strategia di aumento della produzione e un taglio dei costi.

Un aumento ancor più importante, per fortuna, lo ha avuto il consumo a livello mondiale (+75% dal 1990 al 2015, fonte Coldiretti), con crescite realmente impressionanti in alcuni paesi dove il prodotto era praticamente sconosciuto sino a 25 anni fa:

  • +250% negli USA ormai terzo consumatore a livello mondiale
  • +1400% in Giappone dove ormai si consumano circa 60milioni di Kg per anno, circa 500 g per capita per anno.

L’aumento dei consumi ha fatto crescere le aspettative dei consumatori e la competenza per distinguere un olio comune da un olio di eccellenza pretendendo sempre maggiori garanzie sull’origine/epoca di raccolta ed anche un rapporto diretto con il produttore con il quale poter dialogare e chiedere consigli sul migliore utilizzo e chiarimenti sul prodotto. L’olio viene sempre più utilizzato come portavoce di valori culturali, ambientali che descrivono ed identificano l’area di origine.

Per anni si è pensato che per essere riconosciuti ed apprezzati sul mercato fosse sufficiente poter scrivere sulla etiche Made in Italy ed avere un packaging innovativo ed elegante, trascurando la qualità del contenuto, sottovalutando le capacità del consumatore che avrebbe accettato e consumato qualsiasi cosa. Non è più così e l’olio si è riconquistato il ruolo che gli spetta, è importante saperlo presentare ma occorre soprattutto saperlo produrre, conservare e far in modo che arrivi BUONO e RICONOSCIBILE sino alla tavola del consumatore.

Questo nuovo contesto internazionale garantisce al produttore Italiano, una nuova opportunità a patto che sappia diversificare il suo prodotto e che possa rendere visibile la passione ed il controllo di ogni minimo dettaglio della filiera produttiva.

Un extravergine di eccellenza è la sintesi di 10 mesi di attento lavoro: per avere dei frutti sani raccolti con la massima attenzione al momento giusto di maturazione nelle migliori condizioni climatiche per avere il massimo di aromi, e trasformate con frantoi che consentano di trasferire dai frutti alla bottiglie tutte le qualità prodotte e conservate nei frutti.

Il frantoio non fa una pura “spremuta di Olive”, ottenere un ottimo extravergine non è una semplice estrazione di sostanza grassa dalle olive ma si tratta di controllare un complesso processo con il quale poter trasferire al nostro prodotto tutte le potenzialità contenute nei frutti. Pochi minuti di gramolazione in più o pochi gradi di temperatura possono compromettere tutto il lavoro di un anno.

Per dare la possibilità sempre a più produttori di controllare tutte le fasi produttive da alcuni anni si trovano sul mercato frantoi di dimensioni adatte ad una media azienda Italiana.

GUSTAVO 5.0 prodotto e commercializzato da EVP Systems rappresenta in questo contesto una eccellenza tecnologica per produrre un Extravergine di eccellenza

Per saperne di più : Clicca qui

Related Posts
Leave a Reply